Eurochocolate, Assisi, Orvieto

15 - 16 Ottobre
TIPOLOGIE

Ottobre 2022

DIFFICOLTA'

Basso

ANNI MIN

0 anni

155

INFORMAZIONI SUL VIAGGIO

EUROCHOCOLATE INDOOR

Dopo il grande successo dell’edizione indoor, Eurochocolate svela le prime anticipazioni del prossimo imperdibile appuntamento, in programma dal 14 al 23 Ottobre presso il centro Umbriafiere di Bastia Umbra (Perugia).

In oltre 14mila metri quadri di goloso intrattenimento a tema cacao e cioccolato, troveranno infatti spazio tante novità e alcuni immancabili must dell’ormai popolarissimo evento, per un’ineguagliabile full immersion multisensoriale alla scoperta dell’amatissimo Cibo degli Dèi.

Felici in un secondo è il claim pronto ad accogliere i fedelissimi chocolover. Grazie alle linee tracciate dal noto designer Matteo Ragni, sarà infatti possibile giocare con un nuovo cioccolatino provando a farlo saltare in bocca in un secondo mediante una rapida pressione con l'indice della mano. Da qui il nome Saltimbocca, tradizionalmente associato a un popolarissimo secondo piatto, che nell’universo goloso di Eurochocolate si trasforma in un originale cioccolatino “alla Perugina”. Un vero e proprio esercizio giocoso e goloso che sarà anche oggetto di una challenge coinvolgendo il pubblico di Eurochocolate anche prima delle date di Ottobre. I Saltimbocca alla Perugina saranno infatti già disponibili a partire dal mese di Luglio nei tre flagship store di Eurochocolate in Piazza IV Novembre a Perugia e, a partire da Settembre, acquistabili anche sul sito www.eurochocolate.com. In palio l’opportunità di aggiudicarsi un ingresso omaggio all’evento, da abbinare a un biglietto già acquistato, dimostrando - con un video pubblicato sui propri canali social - di essere riusciti a compiere il goloso salto, portando il cioccolatino in bocca.

Una simpatica confezione, contenente un assortimento di 13 Saltimbocca alla Perugina con squisiti e morbidi ripieni, sarà l’omaggio esclusivo riservato ai possessori dei ticket interi d’ingresso.

ASSISI

È nota per essere la città in cui vissero e morirono san Francesco, patrono d'Italia, e santa Chiara. Con il ritrovamento dei corpi di San Francesco (1818) e Santa Chiara (1850), Assisi diventa meta privilegiata di pellegrinaggi.

Oltre agli edifici di culto di così grande importanza da non poter essere considerati suo patrimonio esclusivo, come la Basilica di San Francesco, il turista potrà visitare anche la Basilica di Santa Chiara e la Chiesa di San Pietro. La prima eretta in forme gotiche fra il 1257 e il 1265, la seconda di poco più antica, decorata da un elegante portale mediano e tre rosoni.

Nella pianura, infine, l'imponente Basilica di Santa Maria degli Angeli è stata costruita per proteggere la Cappella della “Porziuncola”, il povero ritrovo dei primi frati francescani.

ORVIETO

Cittadina umbra definita la 'città alta e strana' riserva ai suoi visitatori dei magnifici posti da ammirare. Primo tra tutti è il Duomo, costruito in stile gotico, che mostra una stupefacente armoniosità nonostante ci abbiamo lavorato diversi artisti.
La facciata al centro  ha un magnifico rosone e tutto intorno i mosaici, che purtroppo hanno ben poco di quelli originali. L’interno contiene due cappelle fondamentali per la religione e l’arte: la Cappella del Corporale e quella di San Brizio.
La visita di Orvieto non sarebbe completa senza una tappa alla città sotterranea.
Negli ultimi anni un gruppo di speleologi ha riportato alla luce un complesso labirinto formato da oltre 1200 grotte, cunicoli, pozzi e cisterne. Sulla Orvieto sotterranea giravano leggende ma nessuno ne aveva le prove, infatti è stata scoperta per caso dopo una frana.  Oggi è possibile scoprire Orvieto sotterranea grazie al progetto Orvieto Underground che accompagna i turisti alla scoperta di questo affascinante itinerario.
Molto suggestivo è anche il Pozzo di San Patrizio.
Questa meraviglia di ingegneria fu costruita nel 1527 per volere di papa Clemente VII che affidò l’incarico a Giuliano da Sangallo il Giovane. L’obiettivo era assicurare a Orvieto acqua in ogni momento dell’anno.
Il pozzo, profondo 62 metri, è interamente scavato nel tufo e raggiunge l’acqua che si trova sotto la rupe su cui è costruita Orvieto. Il capolavoro del Sangallo furono le doppie scale elicoidali, ampie e indipendenti, una per la discesa e l’altra per la risalita. Questo permetteva di rendere le operazioni di carico dell’acqua più semplici, anche grazie alla possibilità di portare giù i muli da soma. La luce arriva da 72 finestre aperte verso il centro del pozzo. Per  scoprire come è il pozzo giù in fondo, ci sono 258 scalini da affrontare e poi naturalmente risalire.

PERIODO

DAL 15 AL 16 OTTOBRE

PREZZO ADULTI

155,00 euro a persona in camera doppia/tripla

BAMBINI DA 2 A 12 ANNI NON COMPIUTI

100,00 euro

BAMBINI DA 0 A 2 ANNI NON COMPIUTI

GRATUITI con pasti a consumo

SUPPLEMENTI FACOLTATIVI

Assicurazione annullamento: € 10,00

Supplemento camera singola: € 30,00

LA QUOTA COMPRENDE

Viaggio in autobus GT

Trattamento di mezza pensione in hotel con bevande incluse (acqua e vino)

Visita guidata di mezza giornata ad Orvieto

Ingresso all’EUROCHOCOLATE di Perugia

Assicurazione medico/bagaglio con copertura COVID19 durante il viaggio

Accompagnatore

 

In regalo nel ticket d’ingresso:

Una simpatica confezione contenente un assortimento di 13 Saltimbocca alla Perugina con squisiti e morbidi ripieni.

LA QUOTA NON COMPRENDE

Ingressi nei musei e monumenti (ove previsti)

Tassa di soggiorno

Tutto ciò che non è indicato nella sezione LA QUOTA COMPRENDE

LOCALITA' DI PARTENZA

Sapri - Piazza San Giovanni ore 4.00

Policastro - Pasticceria Chiara ore 4.15

Caselle in P. - Distributore Q8 ore 4.30

Sanza - Hotel Il Gabbiano ore 4.40

Padula - Distributore Esso ore 4.50

Sala Consilina - Terminal Bus ore 5.00

Polla - Distributore Agip ore 5.15

Battipaglia Uscita A2 ore 5.45

Salerno Parco Pinocchio ore 6.15

 

SU RICHIESTA SI POTRANNO VALUTARE ALTRE FERMATE DI PARTENZA.

Mappa

    Shopping cart
    There are no products in the cart!
    Continua a fare acquisti